Guida sotto l'influenza dell'alcool sempre revoca della patente di guida - Corte di Cassazione Penale - Sezione IV, Sentenza n. 10906 del 06/03/2014

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Guida sotto l'influenza dell'alcool sempre revoca della patente di guida - Corte di Cassazione Penale - Sezione IV, Sentenza n. 10906 del 06/03/2014

Messaggio  Luca Ricci il Sab Apr 12, 2014 1:01 pm

Corte di Cassazione Penale - Sezione IV, Sentenza n. 10906 del 06/03/2014
Circolazione Stradale - Artt. 130, 186, 219 del Codice della Strada - Guida sotto l'influenza dell'alcool - Causazione di incidente stradale senza feriti - Revoca della patente di guida - Applicabilità dell'aggravante - Ai fini nozionistici e dell'applicabilità dell'aggravante della revoca della patente di guida, l'incidente stradale è il ricorso in qualsiasi avvenimento inatteso che, interrompendo il normale svolgimento della circolazione stradale, possa provocare pericolo alla collettività, senza che assuma rilevanza l'avvenuto coinvolgimento di terzi o di altri veicoli.

RITENUTO IN FATTO

Il Procuratore Generale della Repubblica di Trieste propone ricorso per cassazione avverso la sentenza emessa dal Tribunale di Udine ai sensi dell'art. 444 nei confronti di T. M. per il reato di cui al D.Lgs. n. 285 del 1992, art. 186, comma 2, lett. c), comma 2 bis per avere condotto un'autovettura in stato di ebbrezza alcolica causando un sinistro stradale. Il Tribunale, oltre a comminare la pena di giustizia, disponeva la sospensione della patente di guida di cui era titolare l'imputato e la confisca del veicolo di sua proprietà, nell'occasione condotto.

Con il ricorso il Procuratore generale deduce violazione di legge, osservando che non era stata disposta la revoca della patente di guida, derivante ope legis dalla consumazione del reato in questione, pur essendo stato accertato che l'interessato avesse provocato un incidente stradale; conclude, pertanto, chiedendo l'annullamento della sentenza in parte qua con i conseguenti provvedimenti.

Il ricorso deve essere accolto.

L'art. 186 C.d.S., comma 2 bis, prevede, infatti, che, ove sia commesso un reato rientrante nell'ipotesi di cui alla lett. c) "la patente di guida è sempre revocata ai sensi del capo 2, sezione 2^, del titolo 6". Tale ipotesi ricorre nella specie, posto che dalla stessa formulazione dell'imputazione risulta la contestazione della predetta circostanza aggravante nei seguenti termini: "con l'aggravante di aver causato un sinistro stradale senza feriti (fuoriuscita di strada con danni alle cose)". E' stato condivisibilmente affermato in proposito (Cass. Sez. 4, Sentenza n. 31360 del 04/07/2013 Rv. 256836) che "la nozione di "incidente stradale" (nell'accezione rilevante nella prospettiva di cui all'art. 186 C.d.S., comma 2-bis) risulta sottoposta a un'adeguata elaborazione interpretativa ad opera di questa corte di legittimità, che ne ha evidenziato il ricorso in qualsiasi avvenimento inatteso che, interrompendo il normale svolgimento della circolazione stradale, possa provocare pericolo alla collettività, senza che assuma rilevanza l'avvenuto coinvolgimento di terzi o di altri veicoli (Cass., Sez. 4, n. 47276/2012, Rv. 253921). In particolare, ai fini dell'aggravante di cui all'art. 186 C.d.S., comma 2-bis, nella nozione di incidente stradale sono da ricomprendersi, tanto l'urto del veicolo contro un ostacolo, quanto la sua fuoriuscita dalla sede stradale; a tal fine, non sono, invece, previsti nè i danni alle persone nè i danni alle cose, con la conseguenza che è sufficiente qualsiasi, purchè significativa, turbativa del traffico, potenzialmente idonea a determinare danni (Cass., Sez. 4, n. 42488/2012, Rv. 253734; v altresì Cass., Sez. 4, n. 6381/2011)" La sentenza deve essere quindi annullata senza rinvio limitatamente alla mancata applicazione, della revoca della patente di guida, di cui va disposta l'applicazione ai sensi dell'art. 620 c.p.p..

P.Q.M.

La Corte annulla senza rinvio la sentenza impugnata limitatamente alla omessa revoca della patente di guida, revoca che applica.

Così deciso in Roma, il 27 novembre 2013.
Depositato in Cancelleria il 6 marzo 2014.

_________________
per contattare Luca Ricci (snoopy)  se è possibile utilizzate sempre il forum altrimenti:
Luca Ricci cellulare 3482821706 (sempre acceso)
contatto skype = snoopy.luca
e mail = acr@lucaricci.it
è gradito un sms di pre-contatto del tipo:
" sono PINCO PALLO quando la posso chiamare ?"
in caso invece di verbale in corso chiamare a voce ed esordire con la frase " aiuto multa in corso "
in caso di difficoltà nella procedura per iscriversi al forum segnalatemelo con sms

Luca Ricci
Admin

Messaggi : 595
Data d'iscrizione : 18.12.12

Vedere il profilo dell'utente http://acromagna.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum