pensieri a voce alta sulla multa per l'aria condizionata e il motore acceso.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

pensieri a voce alta sulla multa per l'aria condizionata e il motore acceso.

Messaggio  Luca Ricci il Lun Ago 10, 2015 9:41 pm

Si è divulgata notizia che un cittadino è stato sanzionato per aver tenuto acceso il motore durante la sosta per consentire al condizionatore di rimanere in funzione e mantenere l'idonea temperatura all'interno del veicolo.

http://milano.repubblica.it/cronaca/2015/08/08/foto/como_multa_aria_condizionata-120651357/1/#1



Al trasgressore è stato contestato l'art 157 comma 7 bis del CdS e al pagamento di euro 218,00.

analizziamo cosa dice l'art. 157 comma 7bis e ragioniamo...

cds 127 - 7-bis. È fatto divieto di tenere il motore acceso, durante la sosta del veicolo, allo scopo di mantenere in funzione l’impianto di condizionamento d’aria del veicolo stesso; dalla violazione consegue la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 218 a euro 435;

è vietato durante la sosta tenere il motore acceso ma cosa è una sosta ? ce lo dice sempre l'art. 127 ma al comma 1 :
1. Agli effetti delle presenti norme:

a) per arresto si intende l'interruzione della marcia del veicolo dovuta ad esigenze della circolazione;
b) per fermata si intende la temporanea sospensione della marcia anche se in area ove non sia ammessa la sosta, per consentire la salita o la discesa delle persone, ovvero per altre esigenze di brevissima durata. Durante la fermata, che non deve comunque arrecare intralcio alla circolazione, il conducente deve essere presente e pronto a riprendere la marcia;
c) per sosta si intende la sospensione della marcia del veicolo protratta nel tempo, con possibilità di allontanamento da parte del conducente;
d) per sosta di emergenza si intende l'interruzione della marcia nel caso in cui il veicolo è inutilizzabile per avaria ovvero deve arrestarsi per malessere fisico del conducente o di un passeggero.

da come si evince dal racconto del sanzionato il conducente era si fermo ma ancora all'interno del veicolo in attesa di disposizioni causa il mancato obbiettivo di arrivo del tragitto da lui intrapreso , ergo non si deve pertanto intendersi una sosta ( di fatto non aveva nessuna intenzione di abbandonare il veicolo anche se giustamente lo aveva parcheggiato in un regolare stallo)  ma di una fermata !.

se guardate qui:
http://www.patente.it/ecom.dll/noAjax?idc=420
troverete al comma 7 bis a fianco di "sosta" anche la scritta in rosso rigata " e di fermata" , ( la scritta in rosso vuole dire modifica recente e la barrata rossa di cancellazione prima c'era adesso non più )  in sostanza non è più vietato tenere il motore acceso durante una fermata, aggiungo io ovviamente !,  quindi allo sventurato sanzionato gli auguriamo un buon ricorso e che il giudice di pace sia con lui !

morale:
se volete mantenere in moto la macchina e il fresco nella vostra vettura effettuate delle fermate e non delle soste.



Sosta, arresto e fermata. Alcune definizioni

•Per arresto si intende l’interruzione della marcia del veicolo dovuta ad esigenze della circolazione (ad esempio un semaforo rosso, uno stop, per il traffico, ecc.);


•Per fermata si intende la temporanea sospensione della marcia anche se in area ove non sia ammessa la sosta, per consentire la salita o la discesa delle persone, ovvero per altre esigenze di brevissima durata. Durante la fermata, che non deve comunque arrecare intralcio alla circolazione, il conducente deve essere presente e pronto a riprendere la marcia;


•Per sosta si intende la sospensione della marcia del veicolo protratta nel tempo, con possibilità di allontanamento da parte del conducente;


•Per sosta di emergenza si intende l’interruzione della marcia nel caso in cui il veicolo sia inutilizzabile per avaria ovvero deve arrestarsi per malessere fisico del conducente o di un passeggero.




Il comma 1 dell’articolo 158 del Codice della Strada elenca una serie di situazioni e di luoghi in cui sono vietate la fermata e la sosta, anche se in quel specifico momento e in quel determinato luogo non costituiscono effettivamente pericolo o intralcio per la circolazione:

•in prossimità e in corrispondenza di passaggi a livello, binari ferroviari e tranviari;
•nelle gallerie;
•nelle curve e sui dossi;
•in prossimità di segnali stradali;
•lungo le corsie di canalizzazione;
•alle intersezioni;
•sui passaggi e attraversamenti pedonali e ciclabili;
•sulle piste ciclabili e sui marciapiedi.


Il comma 2 dell’articolo 158 si riferisce al solo divieto di sosta per cui, nei casi sotto riportati, si deve intendere consentita la fermata:

•allo sbocco dei passi carrabili (quando è presente l’apposito segnale, completo degli estremi dell’autorizzazione)
•dove si impedisce l’accesso ad un altro veicolo regolarmente in sosta oppure lo spostamento dei veicoli già in sosta;
•in seconda fila;

il divieto non vale per i veicoli a due ruote:

•alle fermate dei mezzi pubblici;
•sulle aree riservate ai taxi;
•sulle aree riservate a carico e scarico;
•sulle banchine (la banchina è quella parte della strada compresa tra il margine della carreggiata e il più vicino degli elementi longitudinali di delimitazione, marciapiedi, spartitraffico, scarpate, ecc)
•negli spazi riservati agli invalidi;
•nelle corsie e carreggiate riservate ai mezzi pubblici;
•nelle aree pedonali;
•nelle zone a traffico limitato;
•davanti agli impianti per servizi di emergenza (ad esempio postazioni per estintori o prese per idranti);
•davanti ai cassonetti dei rifiuti urbani;
•presso i distributori di carburante;
•per i rimorchi staccati dal veicolo trainante, all’interno dei centri abitati;
•sulle zebrature e sulle strisce gialle a zig-zag;
•sulle carreggiate delimitate da strisce continue.

Al di fuori delle ipotesi in cui sono vietate per legge, vale il principio generale per il quale la sosta e la fermata sono libere.

Tuttavia, il segnale di divieto di sosta (con validità dalle ore 8 alle ore 20, salvo diverso pannello integrativo) o di fermata (valido 24 ore su 24) può essere posto in tutti quei casi in cui l’ente proprietario della strada (ai sensi degli artt. 6 e 7 CDS) abbia disposto con propria ordinanza un divieto di sosta o di fermata in relazione alle esigenze della circolazione o alle caratteristiche strutturali della strada.

Il divieto può essere permanente o temporaneo (ad esempio per esigenze di carattere tecnico o di manutenzione o di pulizia delle strade): in tal caso, se il divieto non ha valenza periodica, ma occasionale, deve essere esposto con almeno 48 ore di anticipo.

Nel caso l’infrazione venga accertata dagli operatori del Corpo di Polizia Locale dell’Unione Pratiarcati, operanti nei comuni di Albignasego, Casalserugo e Maserà di Padova, verrà lasciato sul parabrezza dell’auto il preavviso di accertamento riportante tutti gli estremi dell’infrazione e il relativo bollettino postale necessario per effettuare il pagamento della sanzione entro 10 giorni dalla data di accertamento, senza ulteriori spese. Nel caso il pagamento non venga effettuato entro 10 giorni, sarà notificato presso la residenza del proprietario del veicolo un verbale di contestazione, maggiorato delle spese di procedura e notifica, al quale è possibile proporre ricorso tramite gli organi indicati nel verbale stesso.

_________________
per contattare Luca Ricci (snoopy)  se è possibile utilizzate sempre il forum altrimenti:
Luca Ricci cellulare 3482821706 (sempre acceso)
contatto skype = snoopy.luca
e mail = acr@lucaricci.it
è gradito un sms di pre-contatto del tipo:
" sono PINCO PALLO quando la posso chiamare ?"
in caso invece di verbale in corso chiamare a voce ed esordire con la frase " aiuto multa in corso "
in caso di difficoltà nella procedura per iscriversi al forum segnalatemelo con sms
avatar
Luca Ricci
Admin

Messaggi : 603
Data d'iscrizione : 18.12.12

Vedi il profilo dell'utente http://acromagna.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum